Cuori e cuscini
6 ottobre 2014
E sono 7!!!
14 ottobre 2014

Due giorni fa, dopo la lunga pausa estiva, ho finalmente ripreso il mio corso di pittura.
Bellissimo rivedere le mie compagne ma soprattutto il Maestro Gianni Ambrogio, qui in una foto davanti ad un suo quadro esposto in una galleria d’arte:

Classe 1928, è un artista molto importante nell’ambito dell’arte contemporanea e io sono onorata di essere sua allieva ormai da quasi sei anni.
Estremamente moderno, crea composizioni astratte e quadri impegnati e impegnativi.
A scuola è un insegnante eccellente, trasmette senza filtri il suo sapere e l’amore per l’arte, starei ore a sentirlo parlare oltre che vederlo dipingere, ha una cultura sconfinata!
Certo, quel che facciamo a scuola è completamente diverso da ciò che faccio a casa.
Intanto gli spazi, a scuola in genere usiamo dei fogli di carta che misurano 50×70 e a casa, con due belvette che toccano tutto mi sarebbe impossibile tenere un cavalletto nella craft room, lo tengo in cantina…aspetta tempi migliori.
Con il Maestro realizziamo quadri più “seriosi” rispetto a quelli che realizzo io, sempre coloratissimi per fortuna, lui propone dei colori ma non sempre mi riesce di seguirlo, i miei rosa e turchese saltano fuori ovunque!

In realtà a casa lascio che la Valeria “bambina” venga fuori, con tutte le sue sfumature e senza regole.
Utilizzo a modo mio le tecniche imparate a scuola mio mischiandole ad altre imparate leggendo e studiando per conto mio, come il collage ad esempio.
Come “rifinitura” di un quadro a scuola utilizziamo i pastelli acquerellabil Caran d’Ache, un vero gioiello, che adoro e utilizzo anche nei miei lavori.

Qui alcune delle opere del mio Maestro:

Qui invece qualche immagine rubata del suo studio:

Ho veramente potuto respirare l’arte e ne sono rimasta inebriata!

Buona giornata colorata,
Valeria

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *