Polpette di zucchine di zia Cri
3 settembre 2015
La stanchezza delle mamme
9 settembre 2015



Sono stata in ansia fino al momento della consegna… 
Quando una tua amica ti commissiona un quadro: “di quelli colorati e allegri che fai tu”, non è facile riempire la tela bianca (qui era un pannello di legno che spesso preferisco alla tela). 

Anche se e’ una cara amica, avevo il terrore di sbagliare, e se non le fosse piaciuto? 
Deludere un’amica no, non si può proprio fare, ancora peggio che con un estraneo. 
Poi un suggerimento, una foto scattata quest’estate (anche se c’è l’intrusa) era proprio l’ispirazione giusta!

Sapendo poi che lo avrebbe posizionato “conch’e’ lettu” (traduzione dal sardo: “sopra la testiera del letto) mi è sembrata l’idea giusta, un grande gesto d’affetto per 3 fra le mie donne preferite.
Ed ecco che pian pianino e’ nato

Io le vedevo alla Rosa e Turchese, già ancora prima di dipingere e  chi le conosce, se guarda bene, può anche trovare delle somiglianze.

Lei, la mamma, e’ la mia amica zia Cri, si proprio quella delle polpettine di zucchine! E le due bimbe sono Emma e Bianca, le sue meravigliose creaturine.
Le ho viste nascere, le conosco da quando erano nella pancia, potevo non cogliere il loro sguardo dolce e allo stesso tempo furbetto?

Certo, non è un vero e proprio ritratto, ma è il mio modo di vederle e sentirle, ritratto alla Rosa e Turchese in tutto e per tutto.

Gliel’ho consegnato la sera della cena per il compleanno di zia Cri, aveva cucinato di quelle prelibatezze! Se avrò il suo benestare vi svelerò qualcuno dei suoi segreti…
Sono stata in ansia fino a quando l’ha scartato, poi ho visto il suo sorriso e quello delle sue bimbe aprirsi sempre di più e finalmente mi sono tranquillizzata, è stata felicissima!
La cosa che l’ha colpita maggiormente è la profondità dello sguardo, invece le bambine sono rimaste affascinate dai capelli fucsia, e chi non lo sarebbe?

A voi piacerebbe un ritratto di famiglia come questo?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *